Moda: Cnmi e White vogliono anticipare precollezioni donna

Italiano

MILANO (MF-DJ)--Cnmi-Camera nazionale della moda italiana e White, con l'appoggio dell'Assessorato alla cultura di Milano, puntano sempre piu' ad anticipare a giugno e a gennaio, in concomitanza con le sfilate uomo,

gli appuntamenti milanesi dedicati alle precollezioni donna.

 

Infatti , scrive MFF, Mario Boselli, presidente della Cnmi, durante la conferenza di apertura della kermesse meneghina, ha affermato che "per rimanere competitiva Milano deve rimodellare e sviluppare il sistema delle fiere donna. Questo vuol dire anticipare le date e allestire un evento espositivo incentrato sulla presentazione delle pre-collezioni femminili, estive e invernali, durante le settimane di Milano moda uomo".

 

Massimiliano Bizzi, anima del salone in calendario dal 22 al 24 settembre prossimi, ha precisato che non si puo' "non tenere conto di quello che sta succedendo a Parigi. A Milano non puo' mancare una manifestazione che metta in evidenza le collezioni donna, gia' durante le settimane della moda uomo, sia a gennaio sia a giugno. Noi stiamo collaborando perche' questo progetto diventi realta'. O il momento di fare sistema fra chi ci crede veramente, mettendo a tacere chi invece rema contro".

 

Pieno appoggio anche dal Comune di Milano. Stefano Boeri, assessore a cultura, moda e design della citta' ha spiegato che "in un momento di difficolta' come quello attuale, e' importante che la citta' valorizzi i suoi primati e si stringa attorno alle sue eccellenze. E la moda e' sicuramente una di queste". red/bca